Salate/ Senza istamina/ Senza uova/ Viaggi e Cucina

Cous cous con manzo ai porri, pomodori confit e yogurt greco

Avete pronta la valigia? Oggi partiamo per il nord dell’Africa, nei territori tra il Marocco e la Tunisia.

Lo scorso fine settimana avevo voglia di mangiare qualcosa di leggero e veloce da preparare, ma estremamente gustoso, e allora perché non continuare il mio viaggio per “Il mondo in cucina”? Sono stata in Tunisia molte volte e nonostante il soggiorno anche in villaggi per italiani ho sempre prediletto per i pasti la selezione di piatti tipicamente Nordafricani che venivano proposti. Tra questi il mio preferito è senza dubbi il Cous cous, in tutte le sue salse: vegetariano, d’agnello, di manzo, dolce, piccante…non è importante, rimane comunque buonissimo! Si tratta di granelli di semola di grano duro macinata grossolanamente, tradizionalmente accompagnato con carne in umido e verdure bollite – viene addirittura identificato come piatto nazionale della popolazione berbera.

IMG_39177-1024x683

La mia versione del cous cous non prevede la cottura al vapore, ma un procedimento molto più rapido e ho scelto di accompagnarlo con del manzo saltato in padella con porri e sedano, pomodori confit all’origano e una fantastica, cremosa salsa allo yogurt greco e scalogno. Gli aromi si sposano alla perfezione, lo yogurt in un angolo del piatto aiuta a rendere cremoso il tutto, boccone dopo boccone – e che dire del piatto e del tovagliolo usati (Maison du Monde)…estremamente orientaleggianti, perché in fondo anche l’occhio vuole la sua parte.

Cous cous con manzo ai porri, pomodori confit e yogurt greco

IMG_39227-1024x683

Ingredienti per circa 6 porzioni:
3 bicchieri di cous cous precotto
3 bicchieri d’acqua
2 cucchiai d’olio

440 gr di carne di manzo macinata fresca
2 porri tagliati finemente
5 coste di sedano tagliate finemente
1 cucchiai di zucchero di canna integrale
harissa/peperoncino
sale e olio

10 pomodorini ciliegini
2 cucchiai di zucchero di canna
origano

250 gr di yogurt greco
2 scalogni

Procedimento: lavate i pomodorini, tagliateli a metà, posizionateli in una teglia conditi con olio, un pizzico di sale, lo zucchero e qualche rametto di origano. Fateli cuocere in forno caldo a 150° ventilato per circa 20 minuti.

IMG_38827-1024x683

Per la salsa allo yogurt potete tritare lo scalogno a metterlo a crudo nello yogurt; io di solito lo faccio imbiondire per circa 5 minuti in un padellino con un filo d’olio e un pizzico di sale, lo faccio raffreddare e poi lo aggiungo allo yogurt. In una padella larga fate scaldare 4 cucchiai d’olio, aggiungete i porri e il sedano tagliati finemente e fate imbiondire. Aggiungete poi il macinato di manzo, sgranandolo per bene; quando la cottura sarà quasi al termine aggiungete il sale, lo zucchero e se gradite una punta di harissa, fate saltare ancora 2 minuti e sarà pronto. Nel frattempo in un’altra padella larga fate scaldare due cucchiai di olio, aggiungete il cous cous e lasciatelo tostare per circa 3 minuti mescolando frequentemente; in un pentolino fate scaldare l’acqua che vi servirà. Quando inizia ad assumere un colore più dorato e ad attaccarsi alla padella aggiungete l’acqua calda e lasciate andare fino ad evaporazione completa. A questo punto il vostro cous cous è pronto. Aggiungete il manzo con sedano e porri, spadellate e impiattate. Aggiungete qualche pomodoro confit, a lato della salsa di yogurt e servite il tutto caldo. Buon appetito 🙂

IMG_38877-1024x683

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Cecilia
    29 gennaio 2015 at 20:35

    Brava Chiara! un piatto completo, ricco e gustosissimo, tutti ingredienti che mi piacciono, quindi lo proverò
    ciao!!!

    • Reply
      lacilieginasullatortaci
      29 gennaio 2015 at 20:39

      Ciao Ceci! Domenica ne ho mangiati ben due piatti…era troppo buono!
      Un bacio

  • Reply
    Elisabetta
    31 gennaio 2015 at 23:15

    Questo cous cous è da provare. Domani nel carrello della spesa ci saranno il porro e il macinato, il resto è già tutto in frigorifero e in dispensa, hai risolto anche a me il pranzo domenicale.
    Ps: Bellissimo il tovagliolo ha un’aria molto famigliare 😉
    Un abbraccio

    • Reply
      lacilieginasullatortaci
      31 gennaio 2015 at 23:31

      Domani me lo rifaccio pure io! Mi sa che è il mio nuovo piatto preferito, tanto per cambiare!
      E diciamocelo, il tovagliolo è il top, starà benissimo anche sul tuo cous cous dolce che tra l’altro aspetto con curiosità!
      Baci,
      Chiara

  • Reply
    Elisabetta
    31 gennaio 2015 at 23:20

    Questo cous cous è da provare! Domani nel carrello della spesa ci saranno sicuramente anche il porro e il macinato, mi hai dato un’ottima idea per il pranzo della domenica ottimo piatto unico e semplice da preparare.
    Un abbraccio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Ghiaccioli al latte di cocco e lamponi