Dolci da credenza/ Torte decorate

Buon compleanno: Torta rovesciata all’arancia e scaglie di cioccolato

Domenica è stato il compleanno del mio moroso, una giusta occasione per fare una torta. Col fatto che sia io che lui abbiamo una leggera influenza ho pensato di creare una torta sfiziosa, ma che al tempo stesso fosse anche un toccasana per le difese immunitarie. Durante il periodo natalizio sul blog Miss Becky’ Cottage avevo visto una bellissima Upside down orange vanilla cake, e da qui l’idea….
Ho creato, partendo dalla sua ricetta, la mia versione della torta rovesciata all’arancia, aggiungendo tante scaglie di cioccolato per renderla ancora più golosa…dopotutto è un compleanno! La torta è molto umida e morbida, anche se la quantità di burro è davvero minima; questo è dovuto al succo caramellato delle arance che foderano la tortiera. Il cioccolato in scaglie dal canto suo con la sua dolcezza in forno si scioglie e si amalgama leggermente all’impasto legando il tutto in un morbido abbraccio.

IMG_3540-e1420462709582-682x1024

IMG_3515-1024x701

Torta morbida rovesciata all’arancia e scaglie di cioccolato

Ingredienti – per una tortiera da 18 cm:
100 gr di zucchero di canna scuro
2 uova medie
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
145 gr di farina 00
75 gr di burro
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
60 gr di cioccolato al latte – in scaglie

Per le arance caramellate:
150 gr di zucchero bianco
6 cucchiai di acqua
2 arance biologiche tagliate a fette sottili

IMG_3507-1024x682

Procedimento: iniziate preparando le arance caramellate che serviranno per foderare la tortiera. In una padella antiaderente abbastanza ampia, mettete lo zucchero e 6 cucchiai d’acqua; lasciatelo sciogliere a fuoco basso, dopodichè aggiungete le arance tagliate a fette sottili (circa 3 mm). Lasciatele cuocere a fuoco basso finchè la parte bianca non diventa quasi trasparente.

Per la torta: in una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete pian piano la farina e il lievito e quando si saranno ben amalgamate il burro fuso. Per ultimo aggiungete il cioccolato al latte ridotto in scaglie. Foderate con la carta da forno una tortiera – io ho usato uno stampo da bundt. Disponete le fette di arancia caramellate sia sotto che tutto intorno ai bordi e versate il composto nella teglia. Fate cuocere la torta in forno già caldo a 170° per circa 40 minuti. Trascorso il tempo controllate con uno stecchino che la cottura sia ultimata prima di sfornare. Lasciatela raffreddare completamente, poi capovolgetela su un bel piatto e togliete delicatamente la carta da forno.

IMG_3544-1024x682

 

Benefici delle arance: contengono vitamina C, PP e qualcuna del gruppo B; acidi organici come l’acido citrico e molti sali minerali e fibre. Sono un’ottima fonte di antiossidanti, contrastano l’invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi, contribuiscono a rendere più forte il sistema immunitario e più attivo il metabolismo.

IMG_3520-1024x682

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Claudia
    10 gennaio 2015 at 17:59

    Sto facendo un po’ di giri tra le blogger dell’Emilia Romagna, per conoscervi, almeno un po’ 🙂
    bella scoperta il tuo e mi piace tanto questa ricettina con le arance candite^^ complimenti!
    a presto :*

    • Reply
      lacilieginasullatortaci
      10 gennaio 2015 at 19:08

      Ciao Claudia! Sai che ho avuto la tua stessa idea…un bel tour per i vostri blog! 🙂
      A presto, un bacio

      Chiara

  • Reply
    ipasticciditerry
    17 novembre 2015 at 18:53

    Chiara mi sa che faccio questa, è stupenda! Io metterò il cioccolato fondente, che preferisco, ti spiace? Appena torno dalla Sicilia, la faccio, parto domani. Buona serata

    • Reply
      Chiara
      17 novembre 2015 at 19:37

      Ciao Terry 🙂 ma certo, cambia pure il cioccolato – io l’ho usato al latte perchè era il preferito del mio moroso!
      Non vedo l’ora di vedere la tua versione, intanto buona serata :*

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort