Re-Cake/ Salate

ReCake #4: Torta salata con pomodorini, formaggio di capra e basilico

Lo scorso mese ci avevo sperato tantissimo e finalmente a maggio le magiche admin di ReCake 2.0 ci hanno “accontentate” con una tanto attesa torta salata – una delle novità di questa nuova edizione. Adoro le torte salate, mi ricordano la mia infanzia, quando le preparavo con la mamma o la nonna. Non avevamo una ricetta precisa, semplicemente srotolavamo un rotolo di pasta brisèe, ci lasciavamo guidare dalla fantasia, mescolando gli ingredienti che trovavamo nel frigo e poi via nel forno. Le mie preferite erano con mozzarella, pomodoro e basilico, mangiate tutti insieme sul terrazzo della casa al mare in Liguria, con la brezza estiva e salmastra che accarezzava i volti, faceva svolazzare la tovaglia e gli angoli dei tovaglioli, la pelle ambrata baciata dal sole, i costumi stesi accanto al tavolo, secchiello e paletta abbandonati sul pavimento, i bicchieri con l’acqua ghiacciata, una ciotola di pomodorini da mangiare così, giocando a fare le guanciotte da scoiattolo, basilico e origano a condire ogni piatto, le risate….

IMG_5492

La torta salata proposta da Sara, Silvia, Ileana, Carla, Claudia e Giulia mi ha portato indietro con la mente a quei momenti: ricordi, immagini e suoni si rincorrono come in un vecchio filmino di famiglia dai colori sbiaditi – la ricetta si sposa alla perfezione con i primi caldi che fanno capolino, è velocissima da preparare e perfetta da mangiare anche a temperatura ambiente. La base assomiglia a quella della pizza, ma non ha bisogno della lievitazione, il ripieno si prepara in un attimo e presenta un mix di sapori familiari e inconfondibili: basilico profumato, pomodorini e formaggio di capra. Tra le modifiche consentite ho voluto aggiustare l’impasto della base sostituendo metà della farina 0 con la semola di grano duro macinata a pietra, quanto alla scelta del formaggio di capra di copertura ho optato per su Fiscidu, un formaggio tipico della Sardegna salato ottenuto da cagliata di latte ovino; inoltre per il basilico ho usato sia quello verde che quello viola del mio orto sul balcone. – di seguito trovate la ricetta così come l’ho eseguita io, mentre in fondo al post trovate la locandina originale di ReCake con la ricetta così come l’hanno proposta le admin.

IMG_55179

IMG_55216

 

5.0 from 2 reviews
Torta salata con pomodorini, formaggio di capra e basilico
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Ingredients
  • 220 g di farina (100 gr di farina 0 e 120 gr di semola di grano duro)
  • 8 gr di lievito di birra fresco
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 uovo
  • 80 ml d'acqua
  • Per il ripieno:
  • 2 uova
  • 100 g di yogurt greco
  • 100 g di formaggio di capra schiacciato con la forchetta
  • 50 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 2 cucchiai di basilico fresco tritato finemente
  • Per la farcia:
  • 340 g di pomodorini ciliegini tagliati a metà per la lunghezza
  • 40 g di formaggio di capra sminuzzato *
  • Olio extravergine d'oliva
Instructions
  1. Per la base: in una tazza sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.
  2. In una terrina versate la farina e al centro aggiungete l’acqua col lievito, impastando velocemente, poi l’olio col sale e l’uovo, continuando ad impastare fino ad ottenere un composto elastico.
  3. Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo brevemente.
  4. Stendete l’impasto con il mattarello ad uno spessore di circa 3 mm.
  5. Infarinate e imburrate una tortiera (o in alternativa rivestitela di carta da forno) e trasferite l’impasto steso avendo cura che aderisca ai bordi, evitando la formazioni di bolle d’aria.
  6. Ritagliate eventualmente i bordi in eccesso.
  7. Per il ripieno mescolate tutti gli ingredienti insieme fino a ottenere un composto omogeneo. Versate il composto nel guscio di pasta e livellate.
  8. Aggiungete i pomodorini tagliati in quarti, il formaggio di capra sbriciolato, un giro d’olio e infornate a 170° nel forno già caldo per circa 30 minuti – la farcia e la base devono essere belli dorati.
  9. Togliete dal forno, lasciate intiepidire prima di togliere la torta dalla teglia e guarnite altre foglie di basilico fresco.
Notes
* io come formaggio di capra da sminuzzare ho usato su Fiscidu, un formaggio tipico della Sardegna salato ottenuto da cagliata di latte ovino.

IMG_55285

11051901_775751852522504_2286060394210548832_n

 

 

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    gaia sera
    10 maggio 2015 at 15:14

    Chiara, le tue foto sono semplicemente incantevoli. La torta è semplicemente perfetta ❤️?

    • Reply
      Chiara
      10 maggio 2015 at 15:28

      Questa volta le tue di più!!! <3 <3 peccato solo che non ho potuto assaggiarla! Ma il solo viaggio nei ricordi è valso la pena :*

  • Reply
    Ileana
    11 maggio 2015 at 15:22

    Grazie per i ricordi e per aver partecipato sempre sempre e sempre <3
    Un bacio..
    p.s. la rifai vero?
    😀

    • Reply
      Chiara
      11 maggio 2015 at 16:18

      Grazie a voi che ogni mese con entusiasmo ci regalate delle ricette bellissime!!!!
      La rifarò ancora, certamente…ma voglio provare altri mix di sapori 🙂
      baci

  • Reply
    Monica
    12 maggio 2015 at 14:37

    Amo questi abbinamenti, e il tuo risultato è bellissimo. Chissà che buona, così morbida, saporita e gustosa, ma al contempo fresca e delicata. Gnamm!!

    • Reply
      Chiara
      12 maggio 2015 at 16:23

      Mi hanno detto che era davvero buonissima, morbida e sugosa, ma senza appesantire! Qua il merito però è tutto delle mitiche admin di ReCake che hanno scovato una ricetta così semplice ma fantastica! Non vedo l’ora di rifarla, magari senza le uova 🙂

  • Reply
    tizi
    20 maggio 2015 at 9:58

    Bravissima Chiara, la tua torta è splendida… la prossima volta mi sa che anch’io farò la dose intera, per avere uno strato bello spesso di ripieno come il tuo… mi fa gola soltanto a guardarla 😉

    • Reply
      Chiara
      20 maggio 2015 at 10:08

      Che carina, grazie!!! Io adoro le torte salate, soprattutto se hanno una quantità esorbitante di ripieno…
      A presto 😀

  • Reply
    Lisa
    21 maggio 2015 at 10:29

    Chiara mi piace tantissimo la tua versione, è splendida!
    Complimenti
    Lisa

    • Reply
      Chiara
      21 maggio 2015 at 11:57

      Grazie mille Lisa! Questa torta mi ha proprio ispirata ? più tardi vengo a vedere la tua!

    Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    CONSIGLIA Risotto al salto