Autunno/ Comfort Food/ iFood Style/ Salate

Lunch box: Frittata di pasta e il nuovo numero di iFoodStyle

I giorni di settembre hanno il calore dell’estate nelle loro ore più centrali,
ma nelle sere che si allungano c’è il soffio profetico dell’autunno.
Rowland E. Robinson

Settembre.
Un po’ come un secondo capodanno.
Le vacanze stanno volgendo al termine. Si smettono i vestiti leggeri e svolazzanti, i costumi e le infradito, si accantonano negli angoli più bui dell’armadio, da cui vengono invece riesumati i maglioni e le felpe, i pantaloni lunghi e le giacche. Mettiamo via le borsette colorate e gli zaini che ci hanno fatto compagnia per tutta l’estate, come fidi compagni di viaggio, e riprendiamo le borse e le cartelle, stipate di fogli e quaderni. I pranzi in ufficio a base di frutta e gelati, che ci hanno allietato per tutto luglio, lasciano il posto alla voglia di un pasto caldo, qualcosa che ci scaldi nelle grigie giornate settembrine. E così, con l’arrivo dell’autunno, la preparazione del pranzo assume tutto un altro significato…non basta più agguantare un frutto al volo, mentre si sta uscendo di casa alla velocità della luce.

Per chi, come me, pranza fuori casa almeno 200 giorni all’anno, avere sempre nuove idee da mettere all’interno del tupper può essere complicato. Dev’essere qualcosa che sia buono e goloso, possibilmente che sia commestibile anche se freddo o a temperatura ambiente, che non sia complicato da mangiare seduti alla scrivania o su una panchina, che non comporti il portarsi dietro mille contenitori e posate, che sia nutriente e sazi al punto giusto, ma anche che non faccia venire la voglia di fare una pennichella dopo pranzo, insomma, come avete capito il pranzo in ufficio non è affatto una cosa da niente quando arriva l’autunno!

Per questo motivo la mia lunch box di oggi prevede una golosa frittata di pasta e il nuovo numero di iFoodStyle, in cui troverete tante altre idee golose per pranzi da mettere dentro alla schiscetta! Per il pranzo ho scelto la frittata di pasta perchè si può preparare tranquillamente la sera prima e rimane buona per un paio di giorni, poi è nutriente ma non ha l’effetto di un sonnifero, infine può essere personalizzata in molti modi, infatti io per prima, discostandomi dalla tradizione partenopea, l’ho arricchita con gorgonzola e pancetta a dadini, una vera bontà! Non vi ho ancora convinti? Allora cliccate qua e andate a leggervi subito la mia ricetta, ma poi non chiudete la rivista, sfogliatela tutta e troverete tante altre belle ricette: biscotti, torte da credenza, pizze e focacce, tutto in un perfetto stile autunnale!

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    tizi
    12 settembre 2017 at 18:02

    buon settembre cara! corro a leggere la ricetta… sembra davvero ottima, mi ha fatto venire una gran fame! e l’hai presentata in modo delizioso 🙂

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Plumcake classico